Orto botanico Brera - Salita tramite corda di servizio
Potature all’orto botanico di Brera a Milano
12 gennaio 2018
Show all

Il Gelicidio in Oltrepò

Albero morto non gestito, che con il peso del ghiaccio è caduto

Albero morto non gestito, che con il peso del ghiaccio è caduto

Il 2017 si è concluso con una nuova “parolona” magica dettata agli esperti meteo: dopo la “sciabolata artica”, ecco il “gelicidio in Oltrepò“. Come molti di voi sapranno, questa splendida zona collinare e pre appeninica della provincia Pavese è stata colpita da un fenomeno naturale che ha causato non solo dei danni “immediati” e strutturali (interruzione di corrente elettrica per alcuni giorni e strade bloccate) ma anche seri problemi alla natura del luogo. Sono andato pochi giorni fa a visitare le zone colpite in direzione Eremo di Sant’Alberto (a proposito, è davvero suggestivo e ve lo consiglio tanto). Le immagini scattate potrebbero ricordare il passaggio di una nuova Katrina nostrana. Ma cos’è il gelicidio? come si può “prevenire” e curare? Vediamo dal punto di vista di…un albero!

Il gelicidio è una condizione che, amplifica i difetti strutturali di un albero e li esalta al punto; nei casi più eclatanti, da renderlo pericoloso. Tali difetti spesso sono causati proprio da cattive pratiche colturali dell’uomo ed ancora più spesso, essi non vengono osservati e compresi.

Dunque un grosso ramo che si rompe a causa del peso del ghiaccio, può certamente esser un normale evento naturale non prevedibile, ma anche un’eventualità riducibile, attraverso interventi mirati di arboricoltura che possono esser ad esempio, l’eliminazione di “rami con corteccia inclusa”.

Una buona struttura arborea è sinonimo di bellezza e sicurezza; ed è importane sottolineare che una non esclude l’altra, dunque è bene aver cura dell’albero prima che le condizioni metereologiche agiscano in modo irrimediabile.

Quel che si po’ fare successivamente ad un trauma causato da gelicidio è: l’eliminazione di rami rotti, l’alleggerimento delle “inserzioni” o, il “consolidamento alberi” , quando si presentano cedimenti di rami, di grosso diametro di alberi pregiati. L’ultima evidente soluzione per piante troppo danneggiate è l’abbattimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *